I 10 Paesi più ricchi del mondo. Quando si parla della ricchezza di un Paese, si fa riferimento principalmente riferimento all’economia generale, e alla ricchezza di ogni singolo abitante. Per fare questo si utilizzano i dati del PIL pro-capite. Vediamo i 10 Paesi più ricchi del mondo.

 

10° Posto: Svizzera

 

Qui troviamo la Svizzera, con ben 56.815 dollari pro-capite. Un cittadino di questo Paese infatti guadagna mediamente 11 volte di più di un altro cittadino nel resto del mondo. C’è da dire però che quasi la metà del patrimonio svizzero è posseduto da 300 famiglie.

 

9° Posto: Stati Uniti

 

Gli Stati Uniti possiedono 57.045 dollari pro-capite. Forza mondiale assoluta per tantissimi settori industriali ed economici. Il deficit del Paese però tende ad aumentare e la povertà si allarga. Per questo motivo viene messa solo al 9° posto della classifica.

 

8° Posto: Hong Kong

 

All’8° posto troviamo Hong Kong con 57.676 dollari pro-capite. Conta il maggior numero di individui ad aver ad aver superato il milione di ricavo. Qui infatti i ricchissimi sono circa 4,7 milioni. C’è anche un gran numero di poverissimi, che fa abbassare il punteggio al Paese.



 

7° Posto: Emirati Arabi

 

Gli Emirati Arabi si conquistano questo posto con 67.201 dollari pro-capite. Tra la povertà e le difficoltà che tendono ad insidiarsi nella parte orientale del mondo, gli Emirati Arabi hanno sempre saputo differenziarsi, costruendo negli anni una solidità economica e politica invidiabile.

 

6° Posto: Norvegia

 

Qui abbiamo la Norvegia con 67.619 dollari pro-capite. La Norvegia possiede l’indice di sviluppo umano più alto del mondo, e questo è stato studiato dalla qualità della vita media generale. È inoltre sempre stato impegnato nella nuova ricerca e nello sviluppo.



 

5° Posto: Kuwait

 

A metà classifica troviamo il Kuwait con 71.600 dollari pro-capite. Non sarebbero al quinto posto se non venisse sottolineata la scarsità della sua popolazione, però risulta un territorio ampiamente ricco di petrolio e predisposto agli affari internazionali.

 

4° Posto: Brunei

 

Qui troviamo lo Stato del Brunei con ben 80.335 dollari pro-capite. La ricchezza di questo Paese dipende soprattutto dalle grandi quantità di petrolio che possiede. Questo ha permesso anche al Governo di non imporre nessuna tassa ai cittadini e di mantenere gratuiti gli istituti scolastici e sanitari.



 

3° Posto: Singapore

 

Singapore ricopre questo posto con 84.821 dollari pro-capite. Risulta uno dei Paesi mondiali più stabili economicamente. Infatti anche in periodi di crisi globale, il suo PIL è sempre stato in crescita. Questo purtroppo è dato da una ricchezza distribuita nel peggior modo di tutti, dove c’è chi vive in troppo lusso e c’è chi invece non possiede assolutamente niente.

 

2° Posto: Lussemburgo

 

Il Lussemburgo si propone al secondo posto con 94.167 dollari pro-capite. Questo Paese risulta come un paradiso fiscale per le grandi aziende. Dai primi anni ’90 infatti, tantissime immense industrie hanno pensato di spostare la ricchezza in Lussemburgo, e questo l’ha portato ad essere il secondo della classifica.

 

1° Posto: Qatar

 

Il Paese in assoluto più ricco del mondo, stimato in base agli abitanti, è il Qatar, con 146.011 dollari pro-capite. Ovviamente relazionato ai suoi pochi abitanti, il Qatar però risulta essere il paese in assoluto più ricco del mondo. La principale risorsa è il petrolio.



Super Rete – Home

Super Rete – Facebook