Le 10 Nazioni con l’aspettativa di vita più alta

Le 10 Nazioni con l'aspettativa di vita più alta





 

Le 10 Nazioni con l’aspettativa di vita più alta

Le 10 Nazioni con l’aspettativa di vita più alta? Tra tutti i Paesi mondiali, le maggiori aspettative che risultano si trova nelle zone occidentali e orientali, mentre quelle più bassa appartengono purtroppo tutte all’Africa. Scopriamo insieme quali sono le Nazioni in cui si vive più a lungo.

 

10° Posto: Lussemburgo

 

Il Lussemburgo ha da qualche anno cambiato ogni prospettiva di vita. Le possibilità lavorative e la vita in generale hanno fatto sì che esso diventasse una meta molto ambita per gli immigrati. Infatti il 43% della popolazione è formata da espatriati che hanno deciso questa fosse la soluzione migliore per ottenere una vita migliore. È stimata in Lussemburgo una media di vita sino ai 79 anni.

 

9° Posto: Australia

 

L’aria pulita, il mare, l’estraniamento da tutto, i controlli fiscalissimi per quanto riguarda i nuovi arrivi. Tutto questo fa sì ogni giorno che molte delle malattie che conosciamo, in Australia non sono mai arrivate. È Per questo motivo, e per la qualità buona dell’aria, che si stima un’aspettativa di vita fino ai 79,5 anni.

 

8° Posto: Svezia

 

In Svezia ci sono tantissimi spazi aperti e molta natura incontaminata e gratuita. È presente poco traffico e questo fa del Paese uno di quelli con la qualità dell’aria migliore al mondo. Gli svedesi poi sono soliti tenere molto alla buona alimentazione e alla cura del corpo, è per questo motivo che si stima una qualità della vita sino agli 80 anni.




 

7° Posto: Francia

 

La Francia si posiziona al settimo posto, con un’aspettativa di vita in media sino agli 81 anni. Questo accade grazie alla cultura dell’ottimo cibo che si consuma ed il livello di buona sanità non indifferente. Un po’ meno nelle grandi città, ma escludendo quelle, la Francia è un luogo perfetto in cui invecchiare.

 

6° Posto: Islanda

 

Si tratta di una delle nazioni che possiede la migliore qualità dell’aria, ed un sistema sanitario estremamente avanzato. Grazie a questo, la prospettiva di vita in Islanda è di 81,5 anni.

 

5° Posto: Svizzera

 

C’è da notare che in Svizzera tutto si paga, e anche tanto. Non esistono esenzioni e ogni figura legata alla sanità si paga di tasca propria, anche il medico di famiglia. Per questo motivo però ogni tipo di servizio si rivela davvero eccellente. Si stima un’aspettativa di vita media sugli 82 anni.




 

4° Posto: Spagna

 

Come qualità e costo della vita, la Spagna risulta essere molto simile all’Italia, e questo porta l’aspettativa di vita a 84 anni.

Le 10 Nazioni con l’aspettativa di vita più alta? Scopriamo insieme le ultime tre pposizioni di questa classifica esclusiva di Super Rete!

3° Posto: Italia

 

Il Bel Paese è sempre stato in testa alle classifiche per quanto riguarda l’invecchiare bene. Abbiamo infatti il tasso più alto di novantenni e centenari, ed è per questo motivo che ci considerano anche il Paese degli anziani. Con un varietà di cibo sano e di ottima qualità, la presenza costante del mare che ci circonda e tanta coltivazione, l’Italia è al terzo posto con una stima media degli anni che arriva sino agli 86,5.

 

2° Posto: Giappone

 

Al secondo posto troviamo il Giappone, che possiede una qualità della vita molto alta ed uno stile di vita sobrio. Si dice che la meditazione aiuti la testa a mandare via cattivi pensieri e brutti mali, e a quanto pare è vero, si stima un’aspettativa di vita di 87 anni.




 

1° Posto: Campagne Cinesi

 

Tantissimi pensano che i cinesi siano molto ostili per quanto riguarda la vita in comune. Che siano troppi, dappertutto, e ci sia troppo smog ovunque. Sono tutte cose vere, ma che riguardano solo le grandi città. Se solo ci si sposta nella natura infatti, si troveranno tantissimi vecchietti che vivono una vita sana, lontana dall’inquinamento e che si nutrono soltanto di buona frutta, soia e carni bianche. Questi fanno salire le aspettative di vita in Cina fino a 87,5 anni.

Home

Facebook

La nostra directory




Author: Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *